Interventi Assistiti con gli Animali - La pet therapy

Gli Interventi Assistiti con gli Animali (IAA) sono prestazioni a valenza terapeutica, riabilitativa, educativa e ludico-ricreativa, che prevedono il coinvolgimento di animali domestici e sono rivolte a persone sane o affette da disturbi della sfera fisica, neuromotoria, mentale e psichica. Nello specifico, si riconoscono tre tipi di intervento:

  1. terapia assistita con gli animali (TAA), ossia interventi di supporto ad altre terapie finalizzati alla cura di disturbi della sfera fisica, neuro e psicomotoria, cognitiva, emotiva e relazionale in soggetti affetti da patologie fisiche, psichiche o sensoriali;
  2. educazione assistita con gli animali (EAA), interventi di tipo educativo e/o rieducativo rivolti sia a soggetti sani che diversamente abili e a persone affette da disturbi del comportamento. Attraverso la mediazione dell'animale mirano a migliorare il benessere psico-fisico e sociale e la qualità di vita della persona, a rinforzare l'autostima e a ricreare il senso di normalità del soggetto coinvolto;
  3. attività assistita con gli animali (AAA), interventi ludico-ricreativi rivolti a varie categorie di utenti (anziani, soggetti con disabilità intellettiva e/o fisica, minori ospitati in comunità di recupero, persone ospedalizzate, alunni nelle scuole), al fine di migliorare la qualità della vita: nelle AAA, la relazione con l'animale costituisce fonte di conoscenza, di stimoli sensoriali ed emozionali. In Italia la pet therapy è stata riconosciuta come cura ufficiale dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 28 febbraio 2003. Con Decreto Ministeriale del 18 giugno 2009 del Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali, inoltre, è stato istituito, presso l'Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie, il Centro di Referenza Nazionale per gli Interventi Assistiti con gli Animali.

 

 
 
top